Di Manno Impresa Costruzioni s.r.l. e Maggiacomo Costruzioni S.r.l. ottengono il Cassa Edile Awards 2020

Siamo molto lieti di comunicare che Di Manno Impresa Costruzioni s.r.l. e Maggiacomo Costruzioni S.R.L., aziende con cui Q&A s.r.l. collabora da molto tempo, hanno ottenuto il “Bollino Cassa Edile Awards 2020”.

Il riconoscimento tributato è il ringraziamento del sistema bilaterale e della Cassa Edile o Edilcassa, che ha segnalato le imprese per l’impegno profuso, nonché un segnale tangibile che testimonia il rispetto e la correttezza degli adempimenti.

L’obiettivo di questo prestigioso riconoscimento è quello di valorizzare le aziende che contrastano la concorrenza sleale distinguendosi per il rispetto delle regole e dei contratti collettivi nazionali, conferendo un bollino che può essere utilizzato nella comunicazione di impresa, per affermare l’appartenenza ad una community di imprese virtuose e per trarne un vantaggio competitivo.

Cassa Edile Awards è un progetto ideato da Cassa Edile di Bari, patrocinato dalla Commissione Nazionale Paritetica delle Casse Edili e promosso da SAIE, con la prima edizione che si è svolta a Bari il 25 ottobre 2019. Gli eventi annuali successivi si alterneranno tra Bologna, sede principale del SAIE, e Bari.

Q&A s.r.l. società tra professionisti si congratula con i soci, con gli amministratori e con il personale di Di Manno Impresa Costruzioni e di Maggiacomo Costruzioni.

Master in Agricoltura Sociale 2021, aperte le iscrizioni

Sono aperte le iscrizioni alla 6° edizione del Master universitario di I livello in Agricoltura Sociale della Scuola IaD – Università di Roma Tor Vergata, in collaborazione con OASI, Kairos e Rete Fattorie Sociali.

Si tratta di un percorso di studio universitario, conciliabile con la propria attività lavorativa, pensato per coloro che intendono assumere le competenze per progettare percorsi imprenditoriali e reti di agricoltura sociale.

Il corso prevede 400 ore di studio così ripartite: 16 ore di lezione frontale (il 4% del percorso), 384 ore in e-learning (il 96% del percorso).

Il master si rivolge a: imprenditori agricoli, educatori, project manager, professionisti e operatori sociali, tutte le professionalità che operano all’interno di imprese sociali e aziende agricole multifunzionali.

Tutte le informazioni riguardanti il master sono disponibili sul sito internet dell’associazione Oasi: https://www.oasisociale.it/news/master-agricoltura-sociale.html

Le regole della qualità per la qualità delle organizzazioni sociali, incontro il 16 ottobre a Narni

Si svolgerà venerdì 16 ottobre a Narni (TR), nell’ambito del Festival della Sociologia, la discussione dal titolo “Le regole della qualità per la qualità delle organizzazioni sociali”.

L’incontro, organizzato da AICQ-CI, si terrà nella Sala Alvinio Misciano del Teatro Comunale dalle ore 12:20 alle ore 13:30.

Interverranno: Marco Benucci, Sergio Bini, Andrea Calisti, Sergio Fornai, Massimo Leone.

Sarà possibile seguire l’evento sulla pagina: https://www.facebook.com/festivaldellasociologia/

Scarica il programma del Festival della Sociologia 2020 (PDF, 5 MB)

Sviluppo sostenibile delle città e degli ecosistemi: le protezioni in atto e quelle in fieri – Diretta streaming il 28 settembre alle ore 15:30

In occasione della quarta edizione del Festival dello sviluppo sostenibile, lunedì 28 settembre alle ore 15:30 si terrà un incontro su “Lo sviluppo sostenibile delle città e degli ecosistemi: le protezioni in atto e quelle in fieri”. L’incontro è organizzato da Seniores Italia Lazio, con il supporto di Q&A Società tra professionisti biologi.

I relatori affronteranno alcune delle tematiche proposte dall’Agenda 2030: il consumo del suolo, la riduzione dell’inquinamento, l’equilibrio eco-sistemico degli spazi urbani e alcune iniziative a favore della collettività. Saranno così presi in considerazione 3 dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Il Programma dell’incontro
Di seguito il programma dell’incontro con relatori e argomenti trattati:

Introduce e modera
Ing. Valentino D’Antonio – Seniores Italia Lazio

Speakers e argomenti
Arch. Anna Maria Ceci – Seniores Italia Lazio
Agenda 20-30 e Goal 11, Città e comunità sostenibili, ricadute sul consumo di suolo

Dott. Michele Munafò – ISPRA
Ripristinare l’ecosistema: evitare il degrado del suolo e del territorio, Goal 15

Dott. Massimo Leone – Q&A
L’acqua sorgente di vita, Goal 6

Dott. Antonio Ricciardi – Parco Nazionale del Circeo
Le Protezioni in atto: parchi Nazionali, istituzioni e primi esempi, il parco del Circeo

Dott.ssa Cristiana Mancinelli Scotti
Salviamo il paesaggio Il verde urbano

Arch. Claudio Bordi – Urbact
Espansione degli orti urbani

Matteo Amati – Consortium
Nuove espressioni del patrimonio agricolo

Sarà possibile seguire lo streaming lunedì 28 settembre alle ore 15:30 sulle pagine Facebook https://www.facebook.com/ilseminterratodiviasiena e https://www.facebook.com/librerialaltracitta/live e sul canale Youtube della Libreria l’Altracittà.

La certificazione Alliance for Water Stewardship per l’utilizzo responsabile e sostenibile dell’acqua

La certificazione Alliance for Water Stewardship (AWS) rappresenta il primo standard mondiale per l’utilizzo responsabile e sostenibile dell’acqua da parte delle fabbriche e della comunità.

‘Promuovere un uso responsabile dell’acqua insieme alle comunità locali per il bene di tutti’.

Questo l’obiettivo principale dell’Alliance for Water Stewardship, un’organizzazione internazionale composta da membri di aziende leader, no-profit, agenzie del settore pubblico e istituzioni accademiche, che cooperano tra di loro con il fine ultimo di preservare la sostenibilità ambientale dei bacini idrici di tutto il mondo.

A causa della forte crescita demografica e dei cambiamenti climatici, una delle risorse più importanti del nostro pianeta è sempre più a rischio. Secondo il World Resource Institute, un’organizzazione che si occupa di misurare le risorse naturali globali, sono 17 i paesi che attualmente rischiano di rimanere senza acqua con conseguenze disastrose per tutto il mondo.

Sono necessari quindi approcci efficaci che coinvolgano differenti gruppi di interesse, spaziando dal settore pubblico a quello privato.

È proprio alla luce di ciò, che l’Alliance for Water Stewardship ha creato un framework globale adattabile a livello locale, che permetterà alle aziende di prendere decisioni informate sull’uso sostenibile dell’acqua dolce evitando altresì l’inquinamento e il depauperamento delle risorse idriche nei siti adiacenti.

Ottenere la certificazione AWS è infatti un processo rigoroso che comprende una serie di azioni, criteri e indicatori per gestire l’acqua sia a livello di fabbrica, sia al di fuori dei confini di un sito.

Lo standard AWS tiene conto di quattro aree chiave:

Good Water Governance
Amministrazione efficace e responsabile della risorsa acqua

Bilancio idrico sostenibile
Gestione del consumo idrico per garantire che la quantità di acqua prelevata non superi il naturale rifornimento della fonte

Buona qualità dell’acqua
Attuazione di provvedimenti per preservare e migliorare la qualità delle risorse idriche disponibili

Stato di salute delle aree principali legate all’acqua
Identificazione e protezione delle aree del bacino idrico fondamentali per la salute e la sostenibilità delle risorse idriche locali

Proprio all’inizio del 2020 due aziende agricole produttrici di banane in Ecuador (Elba e Encarnacion) hanno ottenuto la certificazione AWS. Queste due aziende sono le prime al mondo ad avere ricevuto la certificazione per questo standard internazionale. Ciò costituisce un importante precedente per assicurare la sostenibilità nella coltivazione di questo frutto in Ecuador, dove la produzione delle banane dà lavoro al 17% della popolazione economicamente attiva.

A questo link è disponibile una sintesi in PDF dello standard Alliance for Water Stewardship.

Giorgia Corbucci

Q&A s.r.l. società tra professionisti è a disposizioni delle imprese e di altre organizzazioni interessate ad approfondimenti sulla certificazione AWS.