Corsi di formazione per il rinnovo e il rilascio dell’abilitazione per l’acquisto e l’utilizzo dei prodotti fitosanitari

Foto INAIL
Sono aperte fino al 28 febbraio 2018 le iscrizioni ai Corsi per il rinnovo e il rilascio dell’abilitazione per l’acquisto e l’utilizzo dei prodotti fitosanitari (D.Lgs 150 del 14/8/2012 – DGR 628 del 13/11/2015), organizzati da Spin Lazio s.r.l. nei mesi di marzo e aprile a Fondi (Latina).

Tutte le informazioni sui corsi sull’aquisto e l’utilizzazione di prodotti fitosanitari organizzati da Spin Lazio s.r.l. sono disponibili sulla pagina dedicata: www.spinlazio.com.

Per un contatto telefonico, chiamare al numero 0771902323, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:45 e dalle ore 15:00 alle ore 18:45.

Libridamare d’inverno 2018, inizia sabato 17 febbraio la terza edizione della rassegna

Inizia sabato 17 febbraio, con la presentazione di “Mondizia. Cronache fuori dal mondo”, Libridamare d’Inverno 2018, terza edizione della rassegna invernale di libri per bambini e ragazzi promossa dall’associazione IfoRD, con il patrocinio di Legambiente Turismo.

La rassegna è sostenuta anche quest’anno da un contributo della ditta La Costiera (con la quale Q&A s.r.l. società tra professionisti collabora dal 2013 per le certificazioni nell’ambito della qualità, della sicurezza degli alimenti e della gestione ambientale) e si avvale della collaborazione della Libreria Il Pavone, del centro educativo multifunzionale Pidipupi, dell’Hotel del Conte e dell’agriturismo Casale Vallevigna.

Uno degli appuntamenti di Libridamare d’Inverno 2018, la presentazione del libro “Fatti non foste. Breve storia dell’evoluzione dell’uomo” sarà ospitato a Roma, nel Seminterrato di Via Siena. L’incontro sarà un’occasione per promuovere a Roma le aziende che collaborano alla realizzazione di Libridamare d’Inverno, tutte impegnate in significativi percorsi di sostenibilità nella comunità locale di Fondi.

Tutte le informazioni su Libridamare d’Inverno 2018 sono disponibili sul sito www.libridamare.ue.

“Valutazione pluralista”, venerdì 2 febbraio 2018 la presentazione del libro a Roma

Venerdì 2 febbraio 2018 alle ore 18 presso Il Seminterrato di Via Siena, in via Siena 2 a Roma, si terrà la presentazione del Libro “Valutazione pluralista”, di Nicoletta Stame.
Interverranno, insieme all’autrice del volume: Sergio Bini, presidente di AICQ-CI e Adriano Scaletta, Consigliere Direttivo Associazione Italiana di Valutazione.

Nota sul libro (di Adriano Scaletta):

Con il suo ultimo volume Nicoletta Stame mette in ordine le conoscenze acquisite nei suoi studi più recenti sul tema della valutazione. L’autrice ripercorre e illustra l’evoluzione della teoria e della pratica valutativa senza alcuna pretesa di renderla “semplice”, ma con la volontà manifesta di mettersi al servizio della comprensione del lettore. Non polemizza, ma neanche nasconde la sua opinione su argomenti aspramente dibattuti, specialmente per quanto riguarda la presunta superiorità di specifici approcci e metodi, che dimostra essere infondata sia sul piano epistemologico che applicativo. Il titolo stesso, Valutazione pluralista, è la sintesi efficace di questo ragionamento che è alla base della sua opera.

Il volume fissa i punti di riferimento del dibattito internazionale contemporaneo. Più che indicare la strada, fornisce la mappa all’interno della quale orientarsi, sintetizzando e spiegando il dialogo tra una pluralità di autori che in Italia è sconosciuto a moltissimi tra coloro che lavorano nel campo della valutazione e a quasi tutti quelli che dovrebbero commissionarla o anche
soltanto utilizzarla.

Il lavoro di Nicoletta Stame può aiutare a spendere meglio le risorse pubbliche dedicate alla valutazione, a evitare il dispendio di energie nel percorrere strade già battute, a riconoscere errori e opportunità su cui altri hanno già riflettuto, specialmente nella definizione dei disegni valutativi. In quest’ottica la valutazione assume il ruolo di stimolo per il miglioramento continuo dell’agire democratico, in un Paese che ne ha un grande bisogno.

Nicoletta Stame ha insegnato Valutazione delle politiche pubbliche presso l’Università di Roma “Sapienza”. È stata presidente della Associazione Italiana di Valutazione e della European Evaluation Society. È associate editor di Evaluation. Oltre a numerosi articoli per riviste nazionali e internazionali è autrice di: L’esperienza della valutazione (Seam, 1998), Per la valutazione delle politiche di emersione (FrancoAngeli, 2004), curatrice di From Studies to Streams (con R. Rist, Transactions, 2006) e di Classici della valutazione (FrancoAngeli, 2007).

Il Seminterrato di via Siena, nuovo spazio coworking nel quartiere Nomentano a Roma

Il Seminterrato di via Siena è uno spazio coworking nato da un progetto di Q&A Srl società tra professionisti e Investimenti Sostenibili s.r.l., in via Siena 2, al centro del quartiere Nomentano, nel Secondo Municipio di Roma, a pochi minuti dalla stazione Policlinico della Metro B e da quella di piazza Bologna, come dalla stazione ferroviaria Roma Tiburtina, con ingresso indipendente su una strada privata.

Lo spazio coworking dispone di una sala con schermo e proiettore a ottica ultracorta, 4 postazioni di lavoro cablate, tavoli e sedie per ospitare fino a 28 persone, connessione wi-fi, stampante A3.

Il Seminterrato di via Siena è stato progettato dall’architetto Laura Iermano dello studio Campo Architetti e realizzato da Maggiacomo Costruzioni s.r.l, con la collaborazione tecnica di: falegnameria Claudio Cancelli, ingegnere Stefano Ciampicacigli, iGuzzini illuminazione S.p.A filiale di Roma, Blu Elettrico s.r.l., Ottica Vecchi, VMC Group, Bit & Chips s.n.c., Era Vetro.

Master in agricoltura sociale – Terza edizione

Sono aperte le iscrizioni alla terza edizione del Master in Agricoltura Sociale, organizzato dall’Università degli Studi di Tor Vergata in convenzione con Rete Fattorie Sociali e Associazione Oasi e con la collaborazione di Confagricoltura.

Il Master offre un contesto interdisciplinare per conoscere le nuove forme di Welfare Mix e di Impresa Agricola a forte orientamento relazionale.
I contenuti didattici promuovono l’acquisizione di categorie d’analisi e strumenti tecnici necessari per progettare e gestire attività di interesse sociale nell’ambito di aziende agricole multifunzionali.

Il bando con le informazioni per presentare la domanda di iscrizione al Master è disponibile sul sito della Scuola IaD dell’Universita di Roma Tor Vergata.