“Memoria e Identità”, sabato 18 maggio passeggiata culturale con gli studenti alla scoperta delle bellezze di Roma Est

Passeggiata Culturale a Roma, sabato 18 maggio ore 9-14
Q&A partecipa al progetto scolastico “Memoria e Identità” del Liceo Scientifico “Francesco d’Assisi” di Roma, finalizzato a risvegliare la memoria dei luoghi per costruire l’identità della comunità scolastica.
In conclusione del progetto, gli studenti guideranno i visitatori alla scoperta delle bellezze del territorio.

Un sito, l’antico complesso “Ad Duas Lauros”, così ricco di archeologia da costituire il secondo polo archeologico della capitale ma di cui si è persa la memoria.

Per raccontare la variegata ricchezza storica, spirituale, letteraria, geologica, botanica dell’area, gli studenti del “Francesco d’Assisi” insieme ad alcune realtà associative presenti sul territorio, hanno preparato un itinerario culturale lungo la Via Casilina e vi aspettano, sabato 18 maggio a partire dalle ore 9, nelle 5 tappe:

– Catacombe dei SS Marcellino e Pietro, Via Casilina 641
– Parco Archeologico di Centocelle, Via Casilina 712
– Piazzale delle Camelie
– Piazza San Felice da Cantalice
– Acquedotto Alessandrino / Via dei Pioppi, altezza civico 19

L’itinerario di 2,3 km è in piano, libero e gratuito. Per la visita alle Catacombe è possibile inoltre usufruire del biglietto ridotto di 5 € comprensivo di visita guidata (con prenotazione al numero 3396528887). Per informazioni e contatti sull’iniziativa si può scrivere a: memoriaeidentita@gmail.com.

One comment

  1. Letizia Fanari says:

    Buon 18 maggio a tutti. Oggi ho partecipato ad uno degli appuntamenti della Passeggiata Culturale da Voi organizzata:Le Catacombe dei ss. Marcellino e Pietro. Ringrazio questo Liceo, punto culturale altissimo del nostro territorio, ringrazio i magnifici ragazzi che sono il suo frutto, e i Signori Insegnanti che con tanta forza ne seguono la crescita culturale e morale. Un giorno bellissimo. Confesso che l’emozione di tanto fermento positivo di tutti gli studenti intorno a questa iniziativa mi ha fortemente commosso. BRAVI RAGAZZI!

Comments are closed.