Seminari per aziende del settore agroalimentare

Q&A s.r.l. organizza, con la collaborazione di Spin Lazio s.r.l., due seminari rivolti alle aziende del settore agroalimentare interessate a fornire, direttamente o tramite intermediari, la grande distribuzione europea. I seminari si svolgeranno a Fondi (Latina), presso la sede di Spin Lazio s.r.l., ente di formazione accreditato dalla Regione Lazio.

L’11 febbraio saranno presentati gli standard della grande distribuzione europea BRC e IFS. Questi standard hanno lo scopo di garantire la qualità e la salubrità degli alimenti e si applicano ai produttori di materie prime, alle imprese di trasformazione e confezionamento, ai trasportatori. Lo standard BRC (British Retailer Consortium) è nato nel Regno Unito, mentre l’IFS (International Food Standard) è lo strumento equivalente emesso dalla grande distribuzione tedesca, francese ed italiana.

Il 18 febbraio saranno esposti i criteri da rispettare per garantire la sicurezza nella catena di fornitura (SCS – Supply Chain Security), ovvero per prevenire il rischio che il commercio internazionale costituisca un veicolo per attività criminali qual il commercio di droghe, la contraffazione, il traffico di armi e di specie animali e vegetali protette ecc. La sicurezza nella catena di fornitura può essere gestita secondo la norma ISO 28000 oppure secondo requisiti stabiliti dai clienti. Le procedure per la prevenzione dei reati nella catena di fornitura costituiscono una parte integrante dei sistemi di gestione della responsabilità amministrativa delle organizzazioni,secondo il D.Lgs. n. 231/2001.

La partecipazione ai seminari è riservata alle aziende del settore agroalimentare ed è gratuita.

Chi è interessato può chiedere il programma e la scheda di iscrizione all’indirizzo: info@qeasrl.it.